Piero di Martino Spigliati - Bandierai e Musici di Castel San Barnaba - Sbandieratori del Mugello

Vai ai contenuti

Menu principale:

Piero di Martino Spigliati

Vessilli

Piero di Martino Spigliati

Piero di Martino Spigliati

Attivi nel campo dei pellami, compravano pelli grezze nel nord Europa e in Inghilterra e dopo averle lavorate, le rimettevano sul mercato.

Ebbero il massimo splendore nella seconda metà del ‘300 quando Antonio di Spigliato, chiamato a far parte della signoria, ottenne tre priorati tra 1325 e 1380 e nel 1379 fu eletto nel consiglio del popolo.

Sia Antonio sia il figlio Jacopo furono immatricolati fra i Vaiai e Pellicciai e Jacopo  ne fu console nel 1398.

Gli Spigliati furono imparentati con i Ghini del popolo di S. Lucia di Ognissanti.



Ricerca effettuata dalla
Prof.ssa Giuseppina Carla Romby
Docente di Storia dell‘Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze


 
Torna ai contenuti | Torna al menu