Luca di Giorgio Ugolini - Bandierai e Musici di Castel San Barnaba - Sbandieratori del Mugello

Vai ai contenuti

Menu principale:

Luca di Giorgio Ugolini

Vessilli

Luca di Giorgio Ugolini

Luca di Giorgio Ugolini

Si ipotizza la provenienza familiare dalla Val di Pesa.
Il primo Ugolini a ricoprire ufficio pubblico fu Piero di Cenni che nel 1349 fu nel consiglio della città e tre anni dopo priore; in questa carica fu preceduto da Luca di Feo che ebbe il primo dei diciotto priorati Ugolini, nel 1350 e che si ripetè nella stessa carica nel 1355 e 1360. Nel 1353 fu anche ambasciatore a Pistoia.
Luca si dedicò alla mercatura, morì in Pisa nel 1383 e fu sepolto nella chiesa di S. Niccolò.
Luca di Giorgio di Niccolò discendente di Luca condusse una ricca vita politica: priore nel 1484 fu Vicario di S. Giovanni nel 1486, eletto ancor priore nel 1500 e gonfaloniere nel 1525:

Bene accetti ai Medici anche durante il principato ricoprirono uffici pubblici arrivando alla dignità senatoria; Giovanni di Bartolomeo, senatore nel 1561, commissario e ambasciatore, fu padre di Giorgio anche lui senatore dal 1608 e commissario di Arezzo e Cortona.
Ultimo dei senatori nel 1653 fu Bartolommeo di Giorgio gentiluomo di camere dei granduchi Ferdinando II e Cosimo III.
Nella famiglia vi furono vari dignitari ecclesiastici e cavalieri delle “religioni di Malta e di S. Stefano “.
Gli Ugolini avevano case nel Quartiere di S. Spirito, gonfalone Ferza.

Ricerca effettuata dalla
Prof.ssa Giuseppina Carla Romby
Docente di Storia dell‘Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze


 
Torna ai contenuti | Torna al menu