Francesco di Lorenzo Davanzati - Bandierai e Musici di Castel San Barnaba - Sbandieratori del Mugello

Vai ai contenuti

Menu principale:

Francesco di Lorenzo Davanzati

Vessilli

Francesco di Lorenzo Davanzati

Francesco di Lorenzo Davanzati

Nato il 26 febbraio 1457 da Lorenzo di Piero e da Doratea Bani, morto in Firenze nel 1523.
La famiglia trasse il nome da un Davanzato vissuto intorno alla metà del XIII sec., aveva la sua abitazione nel popolo di S. Trinita, Quartiere di S. Maria Novella; i suoi membri esercitavano l’arte del cambio e lo stesso Francesco vi fu immatricolato nel 1480 con i fratelli Piero, Giovanfrancesco e Cosimo.
Il Davanzati seguì la carriera politica comune ai membri delle famiglie più in vista e nel 1488, 1497, 1502 fu dei Priori e nello stesso arco di tempo ricoprì uffici nel dominio fiorentino.

Durante il difficile periodo savonaroliano il Davanzati si schierò con il frate e subì un processo con la condanna ad una multa di 50 fiorini d’oro  e l’interdizione dagli uffici pubblici per due anni.
In seguito ricoprì ancora vari uffici e fu priore nel 1502; nel 1503 e 1504 fu provveditore di Pistoia dove nel 1519 ricoprì l’ufficio di capitano.
Nel 1518 tenne la podesteria di S. Gimignano e nel 1521 quella di Pisa. Nel 1520 dal 10 novembre tenne la carica di Gonfaloniere di Giustizia.

Ricerca effettuata dalla
Prof.ssa Giuseppina Carla Romby
Docente di Storia dell‘Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze


 
Torna ai contenuti | Torna al menu